Superbonus 110%, la maggioranza chiede la proroga al governo. Approvato ordine del giorno che può fare la differenza per cittadini e imprese.

Il Superbonus 110% deve essere prorogato oltre il 30 giugno. E’ una richiesta che arriva in modo corale da tutta la maggioranza che sostiene il governo Draghi”. Le presidenti delle commissioni Attività produttive e Ambiente della Camera, Martina Nardi e Alessia Rotta, entrambe deputate Pd, commentano così l’ordine del giorno sul Dl Energia approvato da tutte le forze politiche di maggioranza. 

“Con questo atto – spiegano Nardi e Rotta – la maggioranza impegna l’esecutivo su una serie di punti che fanno la differenza per cittadini e imprese. Chiediamo che sia prorogato il oltre il 30 giugno 2022 il termine per il Superbonus per le abitazioni unifamiliari, che la percentuale del 30 per cento dell’intervento sia riferita al complesso dei lavori e non ai singoli interventi, che la cessione del credito sia concessa anche a soggetti diversi da banche, istituti finanziari e assicurazioni, che il frazionamento del credito da parte delle banche possa essere ceduto anche ai propri correntisti in maniera frazionata per importo e annualità”.

Roma, 13 aprile 2022

Fonte Ufficio Stampa – Presidente Commissione Camera dei Deputati