Obiettivi per la decarbonizzazione: la Regione Lazio a due velocità – Prof. Livio de Santoli

Il 2021 ci accoglie con parecchi cambiamenti, un nuovo Governo del Paese, un nuovo Ministero per la Transizione Ecologica, le nuove varianti del virus. Dopo quasi un anno dal primo lockdown siamo ancora qui a combattere la pandemia.
Le parole del nuovo Presidente Draghi non lasciano spazio a interpretazioni, “Lo spazio che alcune megalopoli hanno sottratto alla natura potrebbe essere stata una delle cause della trasmissione del virus dagli animali all’uomo”.
La pandemia è la conseguenza di uno sviluppo selvaggio e senza regole che non ha rispettato l’ecosistema.
La sfida che ci aspetta è il cambio di paradigma e la riconquista di uno sviluppo sostenibile.
Basterà un Ministero per la Transizione ecologica a invertire la tendenza?
La ricetta del cambiamento ha bisogno di un mix di ingredienti: di un po’ di visione, di un po’ di coraggio, di una buona dose di volontà e della giusta competenza.
La classe politica del Paese pare abbia capito che non è il momento delle tifoserie ma quello delle competenze.
L’Italia per molti anni è stata leader europea nelle tematiche dell’efficienza energetica e della sostenibilità. Oggi più che mai, con i quasi 70 miliardi di euro del Next Generation Eu dedicati al Green New Deal, potrà continuare ad esserlo tracciando il percorso di una nuova generazione di cittadini consapevoli. E’ il momento di scommettersi in prima persona, di affrontare le sfide e di dare il proprio contributo per la svolta sostenibile del nostro pianeta.

Articolo completo di Pier Francesco Scandura, Responsabile Editoriale Energia In Comune – 26 Febbraio 2021 – Lazio: la regione a due velocità, online la nuova rivista

Il nostro prof. Livio de Santoli, socio onorario CETRI-TIRES, ha scritto un articolo di dieci pagine su questo numero di Energia In Comune che gli dedica anche la copertina. Le 4 pagine finali dell’articolo sono sul potenziale dell’idrogeno nel Lazio, da pag 6 a pag 15 del numero di gennaio/febbraio 2021.

SCARICA LA RIVISTA: energiaincomune-GenFeb.pdf

Iscriviti alla newsletter di Energia In Comune: Iscrizioni (mailchi.mp)