Il decennale del CETRI: celebrazione di 10 anni di battaglie per la Terza Rivoluzione Industriale

In occasione della assemblea annuale 2020, il CETRI celebrerà con un cocktail sul barcone di Mare Vivo, e dopo con una cena sul barcone del ristorante Baja (entrambi sul Lungo Tevere Arnaldo da Brescia a Roma) , i suoi primi dieci anni. L’evento si articolerà con interventi dal vivo e videoregistrati, con introduzione del presidente Angelo Consoli, in veste anche di direttore europeo di Jeremy Rifkin, e conclusioni di Antonio Rancati, Coordinatore Generale e verrà trasmesso in diretta TV sul canale 78 del digitale terrestre di TeleAmbiente e reso disponibile sul web e diverse pagine social dalle ore 21,00 di giovedì 16 luglio 2020.

Ecco la nota esplicativa del Presidente Angelo Consoli

Esattamente 10 anni fa, il 16 luglio 2010, nasceva il CETRI-TIRES per iniziativa di un gruppo di esperti in vari campi della green economy ispirati dalla visione delle teorie sulla Terza Rivoluzione Industriale dell’economista americano Jeremy Rifkin, che auspicava un nuovo mondo basato su un modello economico distribuito, democratico, solare e digitale, e il superamento dell’attuale sistema energetico e economico fossile, ambientalmente e socialmente devastante, centralizzato e verticistico, con il definitivo raggiungimento da parte dell’essere umano della sovranità energetica, alimentare ed economica.

In questi dieci anni sono successe cose un tempo inimmaginabili che hanno portato il mondo in questa direzione. Sono nate nuove industrie e nuove figure professionali conseguenti al cambio di modello energetico e il mondo è cambiato andando sostanzialmente nella direzione prevista da Jeremy Rifkin. Ma è venuto il momento che tale cambiamento passi alla velocità superiore perché l’emergenza globale del Covid19 ha evidenziato come quel modello economico fossile da tempo zoppicante, sia totalmente insufficiente a rispondere alle sfide economiche sociali, ambientali e sanitarie che stiamo affrontando, perché è legato ad una visione del mondo che genera degrado ambientale, crisi climatica e malessere sociale e umano. Il CETRI-TIRES che nasceva per promuovere questo modello economico conforme alla visione di Rifkin, in questi 10 anni non è stato testimone passivo ma propulsore attivo di questo cambiamento.

Abbiamo partecipato a importanti momenti di questo cambiamento e contribuito alla sua elaborazione a vari livelli, da quello europeo, a quello nazionale a quello regionale e comunale assistendo industrie e enti locali virtuosi e interessati a porsi alla guida del cambiamento anziché esserne trascinati o travolti. Abbiamo assistito alla nascita delle prime comunità energetiche e favorito il loro riconoscimento nella legislazione comunitaria.

In conseguenza della decisione della Commissione Europea Ursula von der Leyen di abbracciare la visione globale del Green New Deal, proposta da Jeremy Rifkin come evoluzione della Terza Rivoluzione Industriale all’orizzonte del 2050, abbiamo creato una Academy per il Green New Deal che ci permetterà di assolvere a questo compito in modo più intenso e strutturato nei prossimi dieci anni decisivi.

La celebrazione del decimo anniversario del CETRI-TIRES è dunque l’occasione per un salto quantico nella nostra azione attraverso il confronto fra i diversi attori in ciascuno dei differenti settori di attività e la condivisione della nostra comune visione per il futuro, come motore del cambiamento per un Green New Deal globale.

il barcone sede dell’associazione Mare Vivo
Il ristorante Baja sul Tevere