Piano per la transizione energetica sul modello di Francia e California presentato al Senato a Roma.


L’Agenzia stampa AdnKronos ha riportato l’informazione che ieri al Senato è stata presentata la Legge di Iniziativa Popolare per la Transizione energetica

“Come la Francia e la California. Anche l’Italia può intraprendere la strada della transizione energetica per uscire gradualmente dall’uso dei combustibili fossili in vista dell’obiettivo del 100% delle energie rinnovabili entro il 2050, secondo gli obiettivi della Conferenza di Parigi. Ma per farlo ci vuole una legge. E Maurizio Buccarella (vice presidente del gruppo Misto), insieme al fisico Nicola Conenna, presidente della Fondazione H2U-The Hydrogen University, ha presentato una proposta di Legge di Iniziativa Popolare ai sensi dell’art. 71 della mCostituzione, messo a punto da un gruppo di esperti di modelli energetici sostenibili e con la collaborazione dell’ANCI, presentato il 17 gennaio in una conferenza stampa a palazzo Madama, con Pasquale Murgante (sindaco di Accadia, Foggia, dove è pianificato un progetto avanzatissimo di idrogeno sostenibile da fonte eolica). Fra i punti della LIP: Carbon tax, vista come strumento di sostegno alla politica energetica con valori di 56 euro a tonnellata di Co2 emessa al 2020 e 100 euro per tonnellata emessa al 2030; finanziamento di 5 miliardi l’anno in tre anni per la transizione energetica; Piano nazionale idrogeno; l’autoproduzione e l’autoconsumo (diritto per cittadini e comunità ad autoprodurre energia e a condividerla con i vicini). Vengono incentivati gli edifici a ‘energia positiva’ (ossia in grado di produrre più energia di quanta ne consumino); viene inoltre prevista la perseguibilità penale e civile (come “truffa”) dell’obsolescenza programmata, in favore della riparabilità dei prodotti; si fissano il divieto di estrazione da terra e mare, di idrocarburi e la rinuncia definitiva al nucleare con “decomissioning” degli impianti esistenti. Buccarella, (ex senatore  M5S), ha definito la LIP “la strada per guardare al futuro di tutti noi, puntando all’autosufficienza energetica virtuosa” e ha auspicato un’intesa che superi le barriere tra maggioranza e opposizione per affrontare questa sfida che è la più importante che l’umanità si trova a dover affrontare anche se la politica la ignora e sottovaluta, da cui l’importanza di questa iniziativa. Erano presenti alla presentazione alcuni parlamentari fra cui la senatrice del Pd Assuntela Messina, della commissione Ambiente. (Fan/AdnKronos) ISSN 2465 – 1222 17-GEN-19 14:11 NNNN

—