Laura Buffa disegna il premio TRI per il Solar Lab di Bergamo

Laura-BuffaIl CETRI vuole celebrare l’otto marzo  2016 presentando l’ultimo geniale lavoro dell’eco designer romana Laura Buffa.

Laura, che ha fondato la cooperativa T-Riciclo e il marchio  “Alter Equo” che realizza pregevoli manufatti artigianali a partire da pet e altri materiali sottratti alla discarica,  dopo aver guidato il gruppo di artigiani del riciclo creativo R(h)ome Made, ha disegnato con materiali di recupero (quindi secondo una filosofia “circolare”) il premio dell’Educational Award del Cetri. Il premio rappresenta una scultura luminosa da tavolo delle cm.12x12x12 realizzata con materiali di recupero quali: fodero CD, Coperchio cioccolatini, Strisce da bottiglie di plastica PET,  cartone d’imballo, completati da una luce led.

12782358_10208814228701961_1447164914_n (1) Esso verrà conferito al progetto  “Future Energy & Young Minds”, degli studenti dell’Istituto Tecnico “G. Natta” di Bergamo che sotto la guida del professor Tiziano Pedruzzi già da 8 anni hanno creato un solar lab che approda martedì 15 marzo nella Sala Kich di Palazzo Madama come “progetto meritevole di essere sostenuto per le sue finalità di educazione green delle nuove generazioni”, come si legge nelle motivazioni del premio.

Alla cerimonia  parteciperà anche il presidente del Senato della Repubblica Pietro Grasso: un’ulteriore soddisfazione per i ragazzi bergamaschi che già nel  settembre scorso avevano ricevuto i complimenti del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il capo dello Stato in quell’occasione si era detto felice di conoscere le “numerose e interessanti iniziative di Solar Lab. L’entusiasmo e la passione con cui vi state dedicando alla ricerca insieme ai vostri docenti e ai compagni più gra12787238_10208814220581758_2114208175_o (1)ndi rappresenta un importante esempio di cooperazione e di trasmissione di saperi, aspetti fondamentali per il mondo della scuola così come per quello dell’università e del lavoro”.

Avviato nel 2008, il Solar Lab è una risorsa tecnologica, scientifica e didattica che tutte le scuole della bergamasca possono usare: è composto da un laboratorio a tetto di circa 400 metri quadrati con un impianto solare termodinamico a concentrazione lineare e un impianto fotovoltaico, un’aula a risparmio energetico e una strumentazione per il monitoraggio degli impianti, per l’analisi termografica e per lo studio della radiazione solare incidente e delle condizioni meteorologiche. Un laboratorio che offre la possibilità di interfacciarsi con il mondo del lavoro attraverso e

20151023_131523
I ragazzi del Natta di Bergamo davanti a una delle installazioni del loro “Solar Lab”

sperienze scuola-azienda e impostando un percorso di ricerca personalizzato, dall’insegnamento allo sviluppo del progetto attraverso tutti gli step di progettazione, realizzazione e valutazione.

Il premio creato per questi ragazzi da Laura Buffa è altamente simbolico perchè tipicamente concepito secondo i canoni dell’Eco design e dell’economia circolare.

Il premio è accompagnato da una pergamena di Alter Equo nella quale si legge che “il premio è dedicato ai giovani dell’ Istituto Statale di Istruzione Superiore “Giulio Natta” di Bergamo, alla loro passione e impegno nel progetto SOLAR LAB“. L’originale della pergamena può essere scaricato qui: Premio CETRI per il solar lab

Laura Buffa,con questo splendido lavoro dimostra ancora una volta che nell’economia circolare non ci sono limiti alla creatività delle donne nell’eco design e nel riciclo creativo.

Laura-Buffa
Laura Buffa al Parlamento Europeo durante la conferenza sull’Economia Circolare organizzata dall’eurodeputata Isabella Adinolfi il 1 luglio 2015