Montone: 200 studenti super “green”!

MONTONE BORGO GREEN
Giornata Mondiale dell’Ambiente
5 giugno 2015

C’è chi ha ballato, chi ha corso o giocato. Qualcuno si è pure scattato un
«selfie» con gli ospiti e le opere presenti. In tanti hanno preso parte a
«Montone Borgo Green», l’evento realizzato dal Comune con Antonio Rancati
(Comitato scientifico CETRI) e Pierluigi Monsignori (Plastic Food Project)
nella Giornata Mondiale dell’Ambiente.
E’ stata una vera e propria intera giornata di informazione e formazione
per le nuove generazioni. L’evento si è tenuto con il patrocinio del
Ministero dell’ambiente, Expo 2015, Regione Umbria, Anci, Coordinamento
Free e Lions Club Montone. L’iniziativa, interamente gratuita, è servita
per mettere in evidenza le nuove opportunità della green economy e i nuovi
stili di vita di una società, più compatibili con l’ambiente, evidenziare
la possibilità di utilizzare e scegliere tecnologia sostenibile nella vita
quotidiana. Scelte già adottate dal Comune, che da anni opera verso
soluzioni green per sua popolazione.

Dato che il 5 giugno di ogni anno si celebra la Giornata Mondiale
dell’Ambiente istituita dall’ONU per ricordare la Conferenza di Stoccolma
sull’Ambiente Umano del 1972, durante cui ha preso forma il Programma
Ambiente delle Nazioni Unite (UNEP), Montone quest’anno ha voluto puntare
ancora di più sulle energie rinnovabili, sul non spreco, sia alimentare
che di packaging, sul riciclo delle materie, sulle risorse di una moderna
e attenta green economy, vista come risorsa sia economica che sociale.

Ospiti d’onore i referenti del progetto GSE (Gestore Servizi Energetici)
“Incontra la scuola” con la loro guida delle energie rinnovabili per gli
studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado dell’Istituto
Comprensivo di Montone, che hanno molto apprezzato tutti i temi e video
sulle fonti energetiche alternative ai fossili e petrolio.

La manifestazione, che ha coinvolto tutta la pubblica ammnistrazione, si è
rivolta in modo particolare alle scuole, a partire dalla mattina con un
flash mob in piazza con i ragazzi che hanno portato una pressa di rifiuti,
parte dell’installazione Plastic Food, per sensibilizzare tutti al non
spreco, economico, di materie prime e sociale. Ridurre i rifiuti non è
solo un dovere civico, ma anche un valore sociale e morale verso
l’umanità.
Nella sala del teatro si è svolto anche un incontro con Giorgio Giorgi
project manager di Liter of Light Italia in cui ha spiegato come portare
la luce anche in paesi disastrati dopo le calamità naturali e come è
possibile creare micro-impresa nei Paesi in via di sviluppo.
A conclusione degli eventi per i ragazzi si è svolto un convegno sulla
riduzione dei rifiuti e sulle energie rinnovabili, per scelte consapevoli,
con personalità esperte e operative nei settori green con moderatore il
famoso giornalista scientifico Sergio Ferraris.
Durante la giornata anche un piacevole video saluto dal sindaco di Cefalù
per un gemellaggio virtuale con Montone sulle rispettive iniziative green
nella Giornata Mondiale dell’Ambiente, entrambi nel ristretto club dei
Borghi più Belli d’Italia: https://youtu.be/TeE2UFx_CFw