JEREMY RIFKIN ALLA CAMERA DEI DEPUTATI: PER USCIRE DALLA CRISI L’EUROPA DEVE DIVENTARE SMART, GREEN E DIGITALE

Piccola grande lezione di Terza Rivoluzione Industriale alla Camera  da parte di Jeremy Rifkin lunedì scorso in occasione della seduta solenne di apertura della Conferenza dei Presidenti dei Parlamenti dell’Unione Europea.

Dopo aver ricordato che le grandi rivoluzioni economiche avvengono sempre quando si verifica la convergenza fra nuovi sistemi di comunicazione per gestire più efficientemente le attività economiche , nuovi modelli energetici per alimentarle in modo più efficiente e nuovi modelli logistici per favorire gli scambi e i movimenti in modo più rapido e efficiente, il grande pensatore americano ha esortato i presidenti delle assemblee legislative di tutta Europa convenuti a Roma per ascoltarlo a favorire e mettere in corsia preferenziale atti legislativi intesi a favorire la transizione verso una terza rivoluzione industriale  smart, green e digitale.

Rifkin ha  anche ricordato che l’Europa Digitale è molto di più che la banda larga o il wi fi gratuito, ma è la predisposizione dell’infrastruttura dell’internet delle cose con miliardi e miliardi di sensori in rete fra di loro per la gestione di tutte le attività economiche e sociali dell’essere umano sulla terra.

Ecco il link dove si può ascoltare il suo intervento integrale          GUARDA VIDEO

Jeremy Rifkin lunedì alla Camera con il segretario generale del CETRI Leonida Bombace e l’architetto Silke Krawietz, membro del comitato scientifico del CETRI per gli edifici a energia positiva.