Il CETRI-TIRES alla conferenza per istituire il tribunale per crimini ambientali al Parlamento Europeo

Ieri, 30 gennaio, il CETRI-TIRES ha partecipato alla conferenza per l’istituzione di un tribunale penale internazionale per i crimini ambientali.
Hanno presenziato alla conferenza il presidente Angelo Consoli ed il vicepresidente Freddy Paul Grunert.
La conferenza, tenutasi a Bruxelles, è stata organizzata dall’AME-DIE, l’Associazione di ex Ministri dell’Ambiente di diversi paesi, con la collaborazione dei gruppi del Parlamento Europeo dei Liberali e dei Socialisti (ALDE e S&D) sotto la guida di Corinne Lepage e Jo Leinen, che hanno lanciato in accordo con personalità del calibro di Mikhail Gorbachev e Edgar Morin l’idea di creare un tribunale penale internazionale per i crimini contro l’ambiente sul modello del TPI dell’Aia.
Troppi crimini contro l’ambiente e la razza umana rimangono impuniti: alla manifestazione hanno partecipato esperti che hanno illustrato molte catastrofi ambientali provocate dall’ingordigia dell’uomo, da Bhopal in India a Fukushima in Giappone, catastrofi che hanno fatto moltissime vittime ma per le quali non sono stati ancora individuati e puniti i colpevoli.
La campagna per la creazione di questo organismo giurisdizionale continuerà sul piano nazionale e il CETRI (che figura tra i firmatari della dichiarazione di intenti tramite il suo vicepresidente Freddy Paul Grunert) sarà coinvolto nelle attività in Italia con l’Osservatorio Zero.