La Terza Rivoluzione Industriale: cos’è, come si è evoluta, come si può applicare – di Daniele Esposito Paternò

 
Il membro del Comitato Scientifico CETRI Daniele Esposito Paternò ha analizzato la visione della Terza Rivoluzione Industriale di Jeremy Rifkin ed ha scritto un breve saggio per analizzare le basi della teoria rifkiniana e spiegare come sarebbe possibile applicare in Sicilia, sua terra natale, la rivoluzione teorizzata da Rifkin, così come sta già avvenendo in varie parti del mondo, dall'Olanda alla Francia, dal Kazakistan alla Cina.
 
La chiave per una corretta applicazione delle teorie rifkiniane si basa, secondo Esposito Paternò, su un'informazione corretta e commisurata alle capacità intellettive di chi la riceve – modelli informativi e formativi suddivisi per fasce di età e per strati sociali -, oltre che su una precisa volontà politica che prediponga meccanismi di incentivazione (ad esempio il microcredito mirato) per la diffusione nel territorio delle tecnologie di TRI.
 
Importantissima è, per Daniele Esposito Paternò, l'implementazione di un sistema che permetta un feedback positivo nella popolazione per l'applicazione diffusa delle tecnologie di Terza Rivoluzione Industriale e in special modo di quelle per la generazione distribuita di energia da fonti rinnovabili.
 
È necessario far "toccare con mano" i vantaggi concreti delle energie e delle tecnologie di TRI soprattutto agli adulti, di natura restii al cambiamento e all'evoluzione e molto più propensi al mantenimento dello status quo dove sono sempre vissuti; uno status quo che, come è sempre più evidente ogni giorno che passa, non è più sostenibile e proterà il genere umano all'estinzione in breve tempo, se non verrà cambiata rotta in maniera decisa, netta e rapida.
 
Per scaricare l'articolo cliccate sul link seguente:
La Terza Rivoluzione Industriale: nascita, crescita ed applicazione di una visione rivoluzionaria [pdf, 122 kB]