Laboratorio del Gusto – Festa del Raccolto di Nardò (LE) – 20-21 luglio 2012

 
 
Nell'ambito della manifestazione "La Festa Del Raccolto" di Nardò (LE), che si terrà dal 19 al 23 luglio 2012 nella cittadina salentina, CETRI-TIRES e Slow Food Puglia hanno organizzato un Laboratorio del Gusto dedicato a uno dei prodotti principi della zona: l'Anguria.

Il Laboratorio avrà luogo in una struttura esistente e aderente allo Slow Food a Nardò.

Questo Laboratorio del Gusto Slow Food per la valorizzazione dell'anguria mira a dimostrare come si può fare filiera e creare valore aggiunto sul prodotto della terra anche solo con il semplice tramandare il sapere contadino e gastronomico da una terra all'altra (nel nostro caso dalla Sicilia, dove il "gelo di mellone" è una tradizione, alla Puglia, dove c'è abbondanza di materia prima, le angurie, ma dove le pasticcerie ne ignorano il potenziale dolciario.

Lo scopo del laboratorio è duplice: da un lato allargare il mercato locale dell'anguria mostrandone il potenziale nella gastronomia e pasticceria, rivalorizzandolo da mero frutto da fine pasto a ingrediente di base da pasticceria. 

Per questo si vuole prendere spunto dalla Sicilia, dove la crema e la gelatina all'anguria rappresentano la base per dolci come strudel, crostate, coppette semifredde e perfino cornetti farciti da prima colazione. Dall'altro produrre manicaretti a base di anguria da distribuire durante le manifestazioni artistiche serali nell'ambito della Festa del Raccolto.

I piatti a base di gelo di anguria verranno fatti assaggiare a tutti i partecipanti al concerto nelle serate del 20 e 21 luglio nella piazza della manifestazione NO CAP 2012 secondo lo schema "cotto e mangiato", in distribuzione gratuita con un apposito gazebo dello Slow Food.

Il Laboratorio, secondo quanto concordato con la Regione Puglia, sarà rivolto a massaie di Nardò, turisti appassionati di gastronomia, pasticcieri e cuochi appositamente convocati dalla regione attraverso inviti ad hoc alle associazioni di categoria e professionali. 

Il Laboratorio potrebbe far scaturire anche prodotti innovativi con radici nella pasticceria salentina (ad esempio il "pasticciotto" alla crema di anguria o altri prodotti tipici locali).

Le angurie necessarie a effettuare il Laboratorio e la diffusione gratuita verranno acquistate da una azienda "etica", che le avrà raccolte assumendo regolarmente i braccianti secondo l'insegnamento di Slow Food per cui l'anguria, come tutto il cibo, deve essere "buona, pulita e giusta".

Considerando che il gelo dura molto di più dell'anguria, se industrializzato, può avere luogo un processo di allargamento esponenziale della filiera. Questo presuppone la predisposizione di una infrastruttura di trasformazione e di logistica, quindi è un altro discorso rispetto a quello di allargare il mercato semplicemente tramandando il sapere tradizionale – in questo caso arabo siciliano verso la Puglia.

Infatti basterebbe che le pasticcerie salentine e pugliesi comincino a comprare angurie per fare il "gelo di mellone", come è in Sicilia (che peraltro le angurie le importa dalla Tunisia), perchè la domanda locale di anguria possa avere un boom, che da un lato aiuterà le aziende espandendo (e diversificando) il loro mercato, dall'altro conferirà trasparenza ai rapporti di lavoro, aiutando la lotta contro lo sfruttamento illegale del lavoro clandestino nei campi.



Per prenotare la vostra partecipazione al Laboratorio del Gusto Slow Food di Nardò (LE) che si svolgerà il 20 e 21 luglio 2012 siete pregati di compilare il modulo scaricabile che troverete di seguito e inviarlo via e-mail a info@cetri-tires.org scrivendo in oggetto “Partecipazione Laboratorio del Gusto Nardò”.
 
Le iscrizioni scadranno il 18 luglio 2012

Scheda RegistrazioneSCARICA PDF (144 KB)
Programma del Laboratorio del GustoSCARICA PDF (160 KB)

La partecipazione al Laboratorio del Gusto è gratuita.
 
Vi aspettiamo numerosi!