SEAP per la Città di Roma targato CETRI-CITERA

 

 

09/02/2011

 

È nato il primo piano energetico partecipativo!

 
Questo pomeriggio é stato presentato ai sindacati e alle organizzazioni ambientaliste il Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile (SEAP) che il CETRI e il dipartimento CITERA dell'Università La Sapienza di Roma stanno elaborando per conto del Comune di Roma in vista della sua presentazione a Bruxelles come adempimento delle obbligazioni scaturire dalla firma del Patto dei Sindaci da parte del Comune di Roma.

 

Il SEAP, che si ispira ai 5 pilastri della Terza Rivoluzione Industriale come identificati nel Master Plan per Roma post-carbon, elaborato da Jeremy Rifkin, prevede l'integrazione di servizi e prodotti energetici ad alto valore aggiunto nell'offerta di aziende edili e energetiche romane appositamente riconvertite e aggiornate professionalmente, ed è stato accolto con grande soddisfazione dalle organizzazioni partecipanti, che adesso offriranno contribuiti e idee che verranno integrati nella versione finale che verrà inviata a Bruxelles dal Comune.

 


Il professor Livio De Santoli, direttore del CITERA, mentre illustra il SEAP di Roma, alla facoltà di Architettura di Valle Giulia a Roma

 

Il progetto delle Smart Grids all'EUR, pilastro del SEAP di Roma

 

Clicca qui per la photogallery dell'evento