NO CAP – Solidarietà attiva contro il caporalato


manifesto musica nocap22/08/2011

Buona estate e buone vacanze a tutti i sostenitori del CETRI-TIRES. Non si può dire che sia una buona estate invece quella dei tanti immigrati che, nei campi agricoli pugliesi, vengono sfruttati come manovalanza in nero
e a bassissimo prezzo dalla malavita pugliese ma anche al di fuori della Puglia, con turni di lavoro massacranti e sottopagati. Si tratta del fenomeno purtroppo molto diffuso del caporalato.

Il CETRI-TIRES, in collaborazione con Finis Terrae, con la Regione Puglia, la provincia di Lecce e la città di Nardò, che ospita l’evento, ha organizzato il “NO CAP, iniziativa di solidarietà attiva contro il caporalato”, sponsorizzata da CGIL Fisac di Lecce e patrocinata dalla CGIL e dalla CGIL Flai del capoluogo pugliese. 
L’evento, che si terrà il 24 agosto 2011 in Piazza Salandra, a Nardò (LE) a partire dalle 21:00,  vedrà la partecipazione di vari artisti italiani e stranieri, solidali alla causa di chi si trova a lottare con la malavita per ottenere la sopravvivenza.

L’organizzazione vuole dedicare questo evento ai lavoratori della Masseria Boncuri di Nardò, teatro lo scorso 1 agosto di un decesso tra gli operai che ha portato allo scoperto un sistema ormai collaudato di sfruttamento del lavoro in nero degli immigrati.

  clicca sull’immagine per ingrandirla