Vento di Terra: La Scuola nel Deserto

11/10/2010

 

"Da settembre la comunità beduina Jahalin del deserto di Wadi Abu Hindi, in Palestina, ha una nuova scuola.

 

Grazie all’intervento di riqualificazione promosso da Vento di Terra Onlus insieme ai progettisti   del gruppo ArCò, 130 bambine e bambini hanno potuto iniziare il nuovo anno scolastico in una   struttura accogliente e confortevole."

 

Questa è quanto riportato nel comunicato stampa per la presentazione del progetto "La Scuola   nel Deserto", promosso dalla ONLUS  Vento di Terra e dal gruppo ArCò.

 

Mattoni in terra cruda, paglia e bambù hanno trasformato la vecchia struttura in lamiera di zinco  in un gioiello di bioarchitettura.

 

Leggi la cartella stampa del progetto con le informazioni tecniche relative alla costruzione della scuola (devi essere registrato per accedere a questi contenuti. Login o registrati per accedere al file).

 

Fondata nel 2006, Vento di Terra Onlus è attiva in Palestina, ad Haiti, in Mozambico e Camerun.

 

Realizza interventi di cooperazione internazionale nei settori della bioarchitettura, dell’educazione, della microimprenditorialità e a sostegno di comunità in situazioni di emergenza umanitaria.

 

Il metodo di lavoro si basa sulla progettazione partecipata e il coinvolgimento attivo dei beneficiari e della società civile.

 

Il CETRI-TIRES collaborerà con "Vento di Terra" in un progetto empatico per la Palestina che prevede l'applicazione di tecnologie fotovoltaiche e dell'idrogeno in scuole ecosostenibili ed energeticamente indipendenti, a scopo sia energetico (le scuole trarranno l'energia di cui necessitano dagli impianti fotovoltaici installati nelle scuole stesse e i surplus verranno immagazzinati sotto forma di idrogeno per usi successivi), sia educativo (i siti saranno visitabili da studenti e ricercatori locali).

 

Il progetto sarà cofinanziato dall'UNIDO-ICHET, organo delle Nazioni Unite che si occupa di tecnologie dell'idrogeno.